TARIFFE

 

aggiornate all’anno 2017

 

Primo Colloquio    GRATUITO

Colloquio Anamnestico e Psicodiagnostico Individuale    € 50

Seduta di Consulenza e/o Sostegno Psicologico Individuale   € 50

Psicoterapia Individuale    € 50

Colloquio Anamnestico e Psicodiagnostico di Coppia    € 70

Colloquio Anamnestico e Psicodiagnostico Familiare    € 70

Seduta di Consulenza e/o Sostegno Psicologico di Coppia    € 70

Seduta di Consulenza e/o Sostegno Psicologico Familiare    € 70

Psicoterapia di Gruppo [per partecipante]    € 35

Certificazione-Relazione breve psicodiagnostica, di trattamento    € 30

Il costo del colloquio è comprensivo del contributo ENPAP (Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza degli Psicologi), è esente IVA in quanto trattasi di prestazione sanitaria; la ricevuta può essere portata in detrazione nella dichiarazione dei redditi.
 
Laboratorio di Consapevolezza “Medit-Art” (non rientra fra le spese di natura sanitaria): il primo incontro è gratuito; costo relativo a 5 incontri per persona 35 euro.

 

Il COSTO economico – e non solo – di un percorso psicologico o psicoterapeutico è un costo piuttosto importante per varie ragioni. Pur comprendendo un processo di apprendimento e di scoperta del proprio “modo di funzionare”, non si tratta di un approccio semplicemente di tipo educativo nel quale il paziente impara qualcosa dal terapeuta. Certamente implica un percorso molto individualizzato, poiché nonostante tutti funzioniamo in modo simile sotto certi aspetti, ciascuno di noi è assolutamente “unico” e diverso da qualunque altro nel suo modo di sentire, pensare e agire. Un semplice colloquio tra paziente e terapeuta comprende quindi uno scambio a tutti i livelli espliciti e impliciti, che si snoda all’interno di una relazione umana in divenire, del tutto particolare e specifica rispetto agli altri rapporti interpersonali. Le tecniche e gli approcci strategici che man mano il terapeuta potrà mettere a disposizione del paziente per affrontare i suoi punti critici, rappresentano un aspetto fondamentale per una buona riuscita della terapia solo se combinate con una relazione terapeutica significativa che ha necessariamente bisogno del suo tempo per svilupparsi e di motivazione e impegno da entrambe le parti. La vicinanza emotiva e profonda con gli aspetti più dolorosi e conflittuali che le persone vivono quando richiedono una terapia, è parte integrante del lavoro del terapeuta ed è anche il principale motivo per cui egli potrà seguire solo un numero limitato di persone. Il “costo” comprende necessariamente le spese di continuo aggiornamento di un libero professionista, le spese di supervisione grazie alla rete di colleghi o agli anziani esperti a cui farà riferimento, e tutte le forme di autoterapia e non solo a cui il professionista stesso aderirà man mano nel suo percorso di vita proprio perché necessita di investire sul suo stesso benessere psicofisico, lo strumento base del suo lavoro.

© Copyright 2015.