Dott.ssa Simona Gianchecchi – psicologa e psicoterapeuta

simona gianchecchi psicologa cecina

Curriculum in breve

Sono nata a Cecina il 26 novembre 1973 e risiedo ugualmente a Cecina, cittadina situata sulla costa tirrenica in provincia di Livorno.
Ho iniziato l’attività libero professionale nell’anno 2002, inizialmente come Psicologa e poi conseguendo le Specializzazioni in Psicoterapia e in Analisi Transazionale.

Conseguita la laurea in psicologia e la successiva abilitazione all’esercizio della professione di psicologo, iscritta all’Ordine degli Psicologi della Toscana (n. 2895), ho scelto una scuola di specializzazione in psicoterapia a Roma. Scuola che segue “un modello umanistico personalistico integrato, con specifico riferimento ai seguenti modelli: esperienziale, comportamentale, cognitivo, interpersonale e psicodinamico, con speciale focalizzazione sull’Analisi Transazionale secondo la visione ridecisionale”.

Dopo una lunga esperienza lavorativa durata 14 anni, in qualità di educatrice professionale e vice coordinatrice, presso una struttura terapeutica residenziale in ambito di tossicodipendenze situata a Rosignano Solvay (Livorno) ed alcune esperienze marginali relative a progetti nelle Scuole o simili, ad oggi ho scelto di dedicarmi esclusivamente all’attività libero professionale di psicologa e psicoterapeuta.

Lo studio professionale si trova a Cecina (Livorno), a due passi dal centro, ed essendo un piccolo appartamento, offre uno spazio riservato e raccolto.

Ricevo soltanto su appuntamento e potete richiedere un primo colloquio gratuito per conoscerci ed eventualmente esporre la vostra problematica o la vostra richiesta.

Sono disponibile per i colloqui individuali, di coppia, familiari, di gruppo; potete contattarmi per iscrivervi ai laboratori esperienziali orientati alla crescita personale e alla diretta sperimentazione di un rinnovato benessere.

Da Ottobre 2015 potrete partecipare al nuovo corso laboratorio Medit-Art per fare un’esperienza unica all’interno di un piccolo gruppo dove crescere attraverso metodologie e tecniche di consapevolezza essenzialmente ispirate alla Mindfulness e alla Gestalt.

Da alcuni anni ho dato vita insieme ad altri professionisti psicoterapeuti ad una rete di colleghi provenienti da differenti scuole di formazione ed esperienze lavorative, che si ritrovano periodicamente non solo per offrirsi sostegno e confrontarsi su aspetti inerenti alla professione, bensì portano coraggiosamente avanti un lavoro di supervisione alla pari o meglio “intervisione” sui casi clinici. Esperienza davvero stimolante ed interessante alla quale possono certamente chiedere di unirsi altri colleghi che operano sul territorio.

Nel 2015-2016 c’è inoltre in progetto la realizzazione di un gruppo multidisciplinare da me coordinato per sperimentare una rete territoriale tra differenti professionisti della salute (dalla medicina e relative specializzazioni mediche alle cosiddette terapie alternative). Progetto certamente ambizioso e non necessariamente facile, ma che intende favorire uno scambio comunicativo e relazionale utile e costruttivo affinché discipline spesso ancora in conflitto trovino uno spazio sufficientemente libero da pregiudizi e creativo entro il quale discutere e crescere con il solo obiettivo comune di conoscere maggiormente la meravigliosa complessità umana e dispiegare una possibilità di cura man mano più ricca, integrata possibile, ben mirata alla specifica unica individualità della persona che si ha di fronte.

© Copyright 2015.